Anche i sassi piangono...talvolta...







Matita su cartoncino 20X25



Spesso accadono cose che lasciano senza parole, avvenimenti impensati, prepotenze di medievale ricordo ma, a ben vedere, mai sospese, solo perpetrate in maniera differente alle genti e ai popoli. In modo moderno, diciamo. 
La nuova miseria che ricorda quelle di inizio del millennio scorso è ormai sotto gli occhi di tutti, inutile nasconderselo. 

Commenti

Rita Vaselli ha detto…
La tua matita,cara Alba, come un bisturi,taglia,evidenzia i concetti, fa riflettere e riflette il tuo modo di essere:Brava.

Post popolari in questo blog

In porto!!!

Recuperare le piccole cose...

LA SARTINA DI VIA SANT'AGOSTINO